Multicooker Ariete, qualità a basso costo

Fra i multicooker di ultima generazione Ariete la fa da padrone sul mercato di settore con modelli economici di assodata qualità che racchiudono in un unico modello più identità. I modelli Ariete, infatti, riassumono più funzionalità di cottura, interpretando al meglio la filosofia dei multicooker che includono già nel nome la natura di prodotti multifunzione. A conferma di ciò, i multicooker Ariete sono, al tempo stesso, padelle elettriche, vaporiere, friggitrici, yogurtiere e, all’occorrenza, anche forni per arrosti luculliani. Tutto questo a un prezzo di 90 euro o giù di lì. Questi apparecchi, pur nella loro compattezza, vantano una capienza abbondante di circa 5 litri e i rivestimenti in ceramica antiaderenti li rendono adatti per ogni tipo di cottura senza attaccare, pur in assenza di olio e grassi. 

L’esclusiva tecnologia di cottura 3D contribuisce a una distribuzione uniforme del calore, con un range molto ampio di temperature regolabili fra i 30 e i 185 gradi, pre-impostabili anche il giorno prima. I comandi sono facilitati dalla presenza di un display Lcd, intuitivo e personalizzabile, da cui partono gli input per ogni tipo di cottura, grazie anche al ricettario incluso nel kit che aiuta a preparare gustosi manicaretti. Ariete non si smentisce nel dispensare qualità ed eccellenza a costi di mercato fra i più competitivi, quasi imbattibile. Il brand è garanzia di bontà del prodotto, le cui caratteristiche di compattezza e funzionalità lo fanno volare sul mercato, come attestano i report di vendite online. 

Il corpo in acciaio inox dei multicooker Ariete li rende, oltretutto, solidi e longevi, utilizzabili non solo per cuocere in modo tradizionale, ma anche a vapore, come per friggere le patatine o preparare uno yogurt a base di frutta fresca a chilometro zero. Questo versatile apparecchio può essere usato anche per cuocere la pizza, un impiego davvero vario e sfaccettato, perfetto per gli utilizzi più svariati e per la messa a punto di menu sulla base del ricettario annesso, per quanto si lamenti da più parti la presenza di ricette troppo elaborate, bypassando quelle base. Da lodare, invece, la dotazione di una pala automatica in grado di mescolare alla perfezione ogni genere di alimento.