Meccanica o elettronica? Quale macchina da cucire è meglio scegliere?

Che servano per cucire un orlo o per ricamare tendaggi le moderne macchine da cucire non mancano di versatilità. Tutto sta a decidere quale fa meglio al caso nostro, se abbiamo deciso di acquistarne una. Si può scegliere di investire in un modello potente, che non teme jeans e articoli di tappezzeria o puntare su una portatile o una macchina per principianti se non si ha dimestichezza col ‘taglia e cuci’. Esistono modelli con funzioni mirate, che possono rivelarsi molto utili in corso d’opera, come ad esempio la filettatura dell’ago in automatico, che può essere provvidenziale per chi non riesce a infilare l’ago a mano, per quanto questa opzione non si trovi in tutte le macchine, specie se ‘entry level’.

Oltre agli accessori allegati al modello acquistato, in grado di potenziarne le prestazioni, il mercato abbonda di altri prodotti intercambiabili che possono essere acquistati a parte per equipaggiare la cucitrice e farla funzionare al meglio. Chi necessita di fare delle trapuntature, potrebbe trovare utile comprare una macchina da cucire pensata proprio per trapuntare, allo stesso modo esistono modelli specializzati nel ricamo. Come si può vedere, è molto variegato il pianeta delle macchine da cucire. Oggi uno dei dilemmi più popolari riguarda l’interrogativo se acquistare una macchina da cucire meccanica o elettronica.  Nelle prime l’unico elemento alimentato dalla rete elettrica è il motore, il resto è un groviglio di ingranaggi e interruttori manuali, mentre i modelli computerizzati vantano sistemi integrati e microprocessori alla base del loro funzionamento.

Mentre le macchine da cucire meccaniche restano comunque le più affidabili in termini di resa, le seconde offrono una più ampia gamma di punti e funzionalità accessorie. Se si è principianti, è consigliabile partire con un modello meccanico, ma se proprio si vuole un tipo di macchina computerizzata, è sempre meglio iniziare con un modello basico, poi con l’esperienza e se ci si trova gusto si è sempre in tempo a cambiare per affinare le proprie abilità nell’apprendimento dei fondamentali del ‘taglia e cuci’. Nel dubbio su quale modello scegliere vi consiglio il portale che mette in rassegna i migliori modelli di macchine da cucire in commercio.