Mangiapannolini, meglio a manopola o stantuffo

La prima cosa a cui si pensa quando sta per arrivare un bebè in casa è fargli trovare pronta la cameretta. Nella cameretta sono già in bella vista giochi, poster e chincaglieria varia, ma forse manca ancora qualcosa e se non ci avete ancora pensato affrettatevi a farlo. Stiamo parlando del mangiapannolini, che è necessario più di un peluche e magari non farà divertire il neonato come un trastullo, ma salverà i neogenitori dall’asfissia causata dagli effluvi maleodoranti dei pannolini usati. E’ scoccata l’ora di acquistare un mangiapannolini, un prodotto utilissimo per chi ha un bimbo piccolo, costituito da un contenitore dove buttare il pannolino usato sigillandolo in appositi sacchetti monouso.

Nei mangiapannolini più economici e semplici da usare, il pannolino viene inserito manualmente nel bidone, allo stesso modo del secchio dell’immondizia. Ma non è proprio il massimo. Infatti esistono modelli più innovativi ed efficaci dove sono presenti dei sistemi di chiusura e apertura automatica grazie alla presenza di una manopola o di uno stantuffo da azionare ogni volta che si deve buttare il rifiuto. Non sarà così più necessario infilare le mani nel contenitore e l’operazione di smaltimento risulterà senza ombra di dubbio più igienica e sbrigativa. Quanto ai sacchetti si consiglia di usare quelli autosigillanti anziché i normali sacchi della spazzatura, in quanto i primi isolano dagli odori e tengono lontani i batteri che potrebbero contagiare il nuovo arrivato.

E’ importante, infine, valutare la qualità degli strati di rivestimento del mangiapannolini, realizzati con l’impiego di specifici materiali isolanti di cui è provvisto il contenitore. A seconda della sua composizione si potrà capire la sua efficienza in termini di resistenza e di barriera anti-odore. Basti sapere che i mangiapannolini più venduti sono quelli che ‘indossano’ almeno 5 strati di rivestimento. Se poi si pretende il meglio si trovano in commercio anche mangiapannolini che, in aggiunta, sono provvisti anche di sostanze igienizzanti e filtri d’aria per assorbire i flussi maleodoranti. Un buon mangiapannolini dovrebbe essere, oltre che funzionale, sicuro dal punto di vista della prevenzione e della tutela del piccolo di casa. Per una scelta mirata di modelli affidabili si invita a consultare il sito www.mangiapannolino.it.