Gps ciclismo: migliori modelli 2020, pro e contro

Non solo Garmin. Per quanto sia questo il brand che ha monopolizzato una grossa fetta di mercato dei gps da ciclismo esistono anche valide alternative come i dispositivi Magellan con schermo tattile e menu ‘one touch’. Per quanto siano più grandi degli standard e questo potrebbe essere un difetto per qualcuno, i ciclocomputer gps Magellan hanno anche dei pregi ragguardevoli, quali la dotazione di una bussola elettronica, fotocamera e altimetro barometrico, oltre a un pacchetto di opzioni aggiuntive fra i quali si segnalano le funzioni di registrazione audio e di altoparlante incorporato. 

Ma la particolarità di questi dispositivi sta nella presenza di due pulsanti alloggiati sul lato sinistro dello strumento, personalizzabili e configurabili di default. I Magellan sono in grado di fornire orientamenti mappali in ogni zona, sia su aree urbane che in luoghi fuori dai circuiti di massa, inoltre godono di compatibilità OSM (Open Street Map) riuscendo a supportare in pieno le mappe raster, a differenza di quelle vettoriali per le quali il supporto è precario. Prezzi fra 150 e 200 euro, a seconda dei modelli. Altra valida alternativa per la scelta di un buon dispositivo gps, restando in fascia economica, è rappresentata dal brand Bryton, i cui Gps Rider grandi e luminosi su schermo monocromatico supportano un sistema di trasmissione dati elettronica e sono in grado di ricevere input satellitari da ogni parte del globo. 

Al pari di altri omologhi, montano altimetri, barometri e sono alimentati a batterie a lunga durata, che garantiscono un’autonomia record fino a 32 ore, un dato che a parità di prezzo (86 euro) li fa preferire ad altri meno equipaggiati. Più costosi i bike computer Gps Wahoo Elment, pre-caricati con mappe globali in grado di guidare in ogni angolo di mondo seguente tracce pre-impostate. Fra le funzioni più performanti di questi modelli la pianificazione dei percorsi in salita che segnalano la tempistica e il chilometraggio per raggiungere la meta dell’arrampicata. Sono, inoltre, fra i modelli più social che caricano in automatico i principali canali di community. Unico difetto, il prezzo. Altre informazioni su questi utili dispositivi per biker e trekker in questo articolo….