Cos’è uno sport di arrampicata?

Lo sport dell’arrampicata su roccia è molto più complesso di quanto non appaia, e sport come la grande parete di Yosemite o le spaventose falesie enormi di Aitutaki/Mount Cook richiedono un’attenta pianificazione ed esecuzione da parte di un team di alpinisti ben addestrati prima di qualsiasi tentativo. Se stai cercando di fare bouldering da solo, allora è importante procurarsi prima una buona guida di arrampicata; questa ti fornirà tutte le informazioni di cui potresti aver bisogno su come scalare le montagne e su cosa portare con te in qualsiasi escursione. Ci sono due discipline principali di arrampicata: arrampicata libera e arrampicata assistita.

L’arrampicata libera (conosciuta anche come alpinismo) è semplicemente l’arte di arrampicarsi senza l’uso di alcun ausilio aggiuntivo come corde, moschettoni, imbracature o caschi. Le sfide principali di questa disciplina sono: trovare vie che non sono passate da altri scalatori, addentrarsi in territori sconosciuti dal ghiaccio, e scalare dei pendii ripidi e pareti a picco. È molto importante quindi capire bene quale tipo di stile preciso di arrampicata e quello perfetto per le proprie necessità ma soprattutto quello che si avvicina di più anche ai nostri gusti personali, per cui è importante fare una buona ricerca soprattutto online ad esempio prima di scegliere di praticare un certo tipo di stile di arrampicata tra tutti quelli che oggi sono disponibili. Arrampicare in questo modo è molto diverso dall’arrampicata indoor, l’obiettivo non è tanto raggiungere un punteggio elevato su una singola via, ma piuttosto passare il maggior tempo nell’ambiente che è naturale per te. L’arrampicata libera è diventata recentemente popolare anche tra gli sportivi che preferiscono praticare degli sport più completi.

Per quanto riguarda l’attrezzatura, si tratta semplicemente di una scala, un casco, un tappetino, un po’ di gesso, dispositivi di assicurazione (piastra stitch, ATC, Gri-Gri, Figure Eight), un filo di fettuccia e un ancoraggio. L’assicurazione è talvolta utilizzata dai professionisti, ma è raramente usata dai dilettanti a causa della difficoltà di utilizzare e attaccare i dispositivi di assicurazione. Un pezzo importante di attrezzatura da portare con voi è un secondo ancoraggio, per consentire il recupero se il primo ancoraggio fallisce. Il gesso da arrampicata (sia sintetico che da tavola) è spesso consigliato come parte della vostra attrezzatura, perché è un ottimo strumento per costruire rappel ed è ideale per lavorare su massi ripidi o anche realizzare mini-raves su ripidi pendii.

Tutto quello che desideri sapere in più lo puoi trovare qui di seguito: Articoli da arrampicata Grivel: recensioni, prodotti, informazioni, prezzi