In questo breve articolo illustriamo come eseguire, in poche e semplici mosse, la pulizia del casco da motociclo.
Se siete interessati a questo genere di articolo e ai motocicli in generale, vi consigliamo di consultare questo link.

In quale modo pulire il nostro casco?

Partiamo innanzitutto dall’esterno del casco: per trattare la visiera esterna adottiamo un panno adatto alle superfici delicate.
Tutto questo senza dimenticare il libretto d’istruzioni che troviamo all’interno della scatola del casco.

Procediamo dunque inumidendo il panno con acqua tiepida e un sapone di tipo neutro. Così facendo eviteremo di lasciare residui di tipo lanuginoso o addirittura il rischio di lasciare eventuali graffi dovuti all’attrito.

N.B. Ricordiamo che in commercio esistono anche prodotti appositi per la pulizia dei caschi, da utilizzare nel caso in cui il nostro casco necessiti di una pulizia più profonda.

Come pulire gli interni del casco

Innanzitutto gli interni del casco sono removibili e pertanto possono essere lavati sia a mano che in lavatrice.

Con delicatezza scorporiamo dunque la visiera dal telaio del nostro casco ed immergiamola in una miscela di acqua e sapone neutro.

Una volta rimossi gli interni del casco, nel caso scegliate di lavare in lavatrice le imbottiture del casco, lo si può fare in acqua tiepida (max 30°) utilizzando come detergente sapone, sempre di tipo neutro.
Qualora decidiate invece di lavare il casco a mano, scegliamo di utilizzare un panno in microfibra e passatelo sia sulle protezioni che all’interno del casco, meglio con una soluzione di bicarbonato ed acqua. A questo punto risciacquate il panno e ripetiamo da capo l’operazione.

Il lavaggio dell’imbottitura

È possibile eseguire anche il lavaggio anche dell’imbottitura interna del nostro casco. In questo caso rimuoviamo semplicemente l’imbottitura e la trattiamo con acqua tiepida e sapone delicato. Esistono in commercio anche lozioni e prodotti pensati appositamente per il lavaggio dei tessuti interni dei caschi.
Attenzione: non lavare assolutamente l’imbottitura in lavatrice (o in asciugatrice), ma eseguire il lavaggio esclusivamente a mano.

Pulizia ed asciugatura del nostro casco motociclistico

L’asciugatura dei componenti interni del casco deve avvenire all’aria aperta, evitando assolutamente l’esposizione a fonti di calore dirette, come phon, caloriferi o stufe.
Prima di rimontare e riutilizzare il nostro casco accuratamente lavalo, accertiamoci che tutte le sue parti interne siano ben asciutte, così da evitare la formazione di muffe e cattivi odori.

Solo quando il casco risulterà completamente asciutto, lo potremo riporre all’interno della sua custodia o indossarlo.